Roma, la Sama Sporting dalla piscina alla strada per il rilancio del Quartaccio

La Sama Sporting si appresta ad essere ancora protagonista nel XIV° municipio di Roma. Dopo l’avvio nella propria piscina del progetto H2O: sport e Handicap, che ha già raccolto consensi e riconoscimenti, i responsabili del Centro Sportivo di via dei Dumas, Simone Bonolo e Alberto Caspoli, hanno deciso di far partire un’altra iniziativa strettamente legata all’area circostante al circolo, che oggi verte in condizioni di abbandono.

Sabato 18 Aprile, a partire dalle 13.00, partirà la manifestazione “Ripuliamo Via dei Dumas”.
L’idea è quella di far partire una riqualificazione di Via dei Dumas, con aspetti ambientali e umani, che vuole significare un primo, ma deciso passo di reintegro della dignità di chi vive l’area del Quartaccio nel quotidiano.

L’area che fino ad oggi è stata usata come una discarica a cielo aperto, fu concepita inizialmente per creare il progetto di una Torrevecchia Bis, con l’intento di far defluire parte del traffico di Via di Boccea, e attraverso un grande parcheggio, ad oggi costruito e vuoto, essere un punto di scambio per i mezzi pubblici per ampliare la rete ATAC di Roma. Il progetto è fermo da anni per la mancata asfaltatura di 150 metri carreggiata che potrebbe unire Via dei Dumas a via Boccea.

L’iniziativa vuole essere un primo appuntamento cruciale per il rilancio dell’area di Quartaccio.

Saranno presenti Valerio Barletta, Presidente del XIV° Municipio, la protezione civile capitanata da Massimo Martelli, la deputata Ileana Argentin, già promotrice del progetto H20, i tecnici e gli allievi del Centro di formazione Sub Nadir, il Circolo PD Quartaccio e l’Ass. Vivere al Quartaccio.

La giornata sarà aperta a tutti coloro che anche in maniera simbolica vorranno contribuire anche con piccoli gesti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, la Sama Sporting dalla piscina alla strada per il rilancio del Quartaccio Roma, la Sama Sporting dalla piscina alla strada per il rilancio del Quartaccio ultima modifica: 2015-04-16T11:00:09+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento