Lucca, Lucart l’operaio Massimo Donatini uccide il suo caporeparto Francesco Sodini

La tragedia è avvenuta in via Sandei. La vittima era appena uscita da casa quando il suo assalitore lo ha freddato con 13 colpi di pistola. L’omicida si è poi costituito ai Carabinieri. I due lavoravano per la cartiera Lucart.

L’operaio Massimo Donatini, 43 anni, ha sparato al caporeparto Francesco Sodini, 52 anni. Il reo confesso ha affermato di aver sparato al culmine di dissidi sul lavoro.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento