San Mauro Forte, Giuseppe Faniello uccide a bastonate la moglie Maria Fantasia

Protagonista della vicenda Giuseppe Faniello, pensionato di 91 anni. L’uomo, che soffriva di crisi depressive da tempo, pare che si sia svegliato con il timore che la moglie, Maria Fantasia, 83 anni, potesse un giorno fargli del male. L’anziano ha afferrato un bastone che era in casa e ha iniziato a colpire la moglie alla testa. Uno, due, tre e più colpi fino a quando la donna non ha perso conoscenza in un lago di sangue.

Giuseppe Faniello ha poi chiamato una figlia che abita nelle vicinanze che, una volta raggiunta l’abitazione degli anziani genitori, si è resa conta della tragedia e ha telefonato al 118. Al loro arrivo i soccorritori non hanno potuto far altro che constatare il decesso di Maria Fantasia.

Gunti sul posto, i Carabinieri hanno trovato ancora l’omicida e il bastone insanguinato. Quando è stato accompagnato in caserma continuava a ripetere il presunto movente. Il suo sarebbe stato un raptus di follia. L’uomo, su disposizione del sostituto procuratore presso il tribunale di Matera, Salvatore Colella, è stato posto agli arresti domiciliari.

9 su 10 da parte di 34 recensori San Mauro Forte, Giuseppe Faniello uccide a bastonate la moglie Maria Fantasia San Mauro Forte, Giuseppe Faniello uccide a bastonate la moglie Maria Fantasia ultima modifica: 2015-04-06T04:56:45+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento