Infiltrazioni mafiose, sciolto il consiglio comunale di Bovalino

Claudio Sammartino, Prefetto di Reggio Calabria, nel giugno 2014 aveva disposto l’accesso ispettivo antimafia per il comune di Bovalino. Dopo i primi 3 mesi di lavoro la commissione aveva ottenuto una proroga per compiere approfondimenti sull’attività ispettiva ed accertare eventuali infiltrazioni della criminalità organizzata.

A seguito degli accertamenti della commissione d’accesso il consiglio dei ministri ha sciolto il consiglio comunale del centro in provincia di Reggio Calabria.

Il Comune di Bovalino era guidato da una amministrazione eletta con una lista civica. Il mandato amministrativo sarebbe scaduto a maggio prossimo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Infiltrazioni mafiose, sciolto il consiglio comunale di Bovalino Infiltrazioni mafiose, sciolto il consiglio comunale di Bovalino ultima modifica: 2015-04-04T09:16:30+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento