Morti i due scialpinisti svizzeri dispersi da alcuni giorni in alta Val Formazza

I due elvetici di 41 e 43 anni erano dispersi nel Verbano. Il soccorso alpino ha individuato i loro corpi sul versante italiano della montagna, grazie al dispositivo antivalanghe Arva, sotto una delle valanghe che erano già state notate nei giorni scorsi. Nella zona, a oltre 2.700 metri di quota, una bufera aveva causato problemi alle operazioni di soccorso.

Lascia un commento