Tangenti per le Grandi Opere, ai domiciliari gli imprenditori Salvatore Adorisio e Angelantonio Pica

I due sono stati arresti dai Carabinieri del Ros nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Firenze sulle tangenti per le Grandi Opere. Ai domiciliari sono finiti due imprenditori, Salvatore Adorisio e Angelantonio Pica, accusati di corruzione in concorso con l’ex top manager del ministero delle Infrastrutture Ercole Incalza, il suo collaboratore Sandro Pacella e l’imprenditore Stefano Perotti, arrestati il 16 marzo scorso.

9 su 10 da parte di 34 recensori Tangenti per le Grandi Opere, ai domiciliari gli imprenditori Salvatore Adorisio e Angelantonio Pica Tangenti per le Grandi Opere, ai domiciliari gli imprenditori Salvatore Adorisio e Angelantonio Pica ultima modifica: 2015-04-02T12:15:24+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento