Alessandria, Michele De Rosa prende di mira i musulmani e rischia il linciaggio

L’uomo di 26 anni ha preso ad insultare i musulmani usciti dalla moschea per la preghiera del venerdì. Michele De Rosa ha preso di mira almeno un centinaio di fedeli. Mentre il Radiomobile stava arrivando, il ventenne ha fatto in tempo a raggiungere piazza Santo Stefano insultando chiunque incrociasse il suo sguardo. La pattuglia l’ha intercettato in via Verona. E’ stato raggiunto mentre insultava i fedeli appena usciti dalla moschea. I Carabinieri sono intervenuti in tempo per evitargli il linciaggio perché la lite, a parole, era già scoppiata. Mentre lo portavano in caserma se l’è presa con i militari e ha colpito a calci la gazzella. Poco prima con un casco da motociclista aveva sfasciato il cofano di un auto parcheggiata in via Milano. Michele De Rosa è ai domiciliari per resistenza a pubblico ufficiale, minacce, ingiurie e danneggiamento.

9 su 10 da parte di 34 recensori Alessandria, Michele De Rosa prende di mira i musulmani e rischia il linciaggio Alessandria, Michele De Rosa prende di mira i musulmani e rischia il linciaggio ultima modifica: 2015-03-29T21:49:35+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento