Roma, donna di 44 anni aggredita nei giardini pubblici di Largo dell’Ambaradam

La romana è rimasta vittima del suo compagno che le ha sferrato calci e pugni per poi essere scaraventata in terra dall’uomo con cui conviveva da 7 mesi. Vittima dell’aggressione è una donna di 44 anni.

Ad avvertire la Sala Operativa della Questura le chiamate al “113” di cittadini testimoni di quanto stava avvenendo. Giunti sul posto, gli agenti del Commissariato Celio e del Reparto Volanti, hanno immediatamente fermato e identificato l’uomo di 44 anni originario di Potenza, che è stato accompagnato negli uffici di Polizia.

La vittima, subito soccorsa, ha poi riferito ai poliziotti la dinamica e le motivazioni dell’ accaduto; il suo aggressore era il suo convivente con il quale aveva una relazione sentimentale da quasi un anno. Da tempo però la situazione era diventata per lei insostenibile causa i comportamenti violenti dell’uomo nei suoi confronti. In diverse circostanze era stata percossa e, in una circostanza, aveva dovuto ricorrere a cure mediche fingendo di aver avuto un incidente domestico. Per l’uomo al termine degli accertamenti sono scattate le manette per il reato di maltrattamenti.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, donna di 44 anni aggredita nei giardini pubblici di Largo dell’Ambaradam Roma, donna di 44 anni aggredita nei giardini pubblici di Largo dell’Ambaradam ultima modifica: 2015-03-22T19:53:34+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento