Roma, in vista del Giubileo Capitale blindata per evitare attentati dell’Isis

AlfanoL’annuncio di Papa Francesco sull’organizzazione di un nuovo Giubileo, ha messo in moto una complessa macchina organizzativa soprattutto sul fronte dell’accoglienza e della sicurezza. “Roma, sotto l’aspetto della sicurezza, sarà sicuramente pronta ad affrontare il Giubileo”. Il ministro dell’Interno, Angelino Alfano, rassicura tutti nonostante l’annuncio di Papa Francesco sia “arrivato in maniera inaspettata”.

Il Ministro spiega che “la minaccia terroristica andrà riesaminata e sottoposta ad una valutazione nuova. Allo stato i messaggi che l’Is così abilmente diffonde sono uno strumento di propaganda. Noi non sottovalutiamo niente. Abbiamo alzato il livello di allerta al massimo, sebbene a tutt’oggi non si registrino fatti che riconducano a una minaccia specifica”.

Quello che preoccupa gli esperi è pero “l’azione del singolo – sottolinea il vice Premier – – piuttosto che i terroristi organizzati. L’Expo terminerà il 31 ottobre prossimo. Avremo un mese per trasferire 5 mila uomini su Roma secondo un piano che già da lunedì vede il Dipartimento della Pubblica sicurezza impegnato”.

L’idea è di istituire una cabina di regia per le esigenze di sicurezza e di ordine pubblico presso il Viminale con la costituzione di gruppi di lavoro ad hoc.

9 su 10 da parte di 34 recensori Roma, in vista del Giubileo Capitale blindata per evitare attentati dell’Isis Roma, in vista del Giubileo Capitale blindata per evitare attentati dell’Isis ultima modifica: 2015-03-15T10:30:15+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento