Genola, il costruttore Massimo Scialabba ucciso a sprangate

Efferato delitto in provincia di Cuneo. L’autore dell’omicidio si è presentato spontaneamente ai Carabinieri che hanno ritrovato il corpo senza vita dell’imprenditore di 41 anni.

Ha un volto l’assassino di Massimo Scialabba, impresario edile di 41 anni trovato dai militari morto a causa dei numerosi colpi di spranga.

Da una prima ricostruzione degli investigatori dell’Arma, l’uomo ha atteso la vittima, che ha tentato invano di scappare salendo in auto. Il cadavere presenta ferite al volto e sul corpo.

Le forze dell’ordine hanno anche rinvenuto la spranga usata per aggredire la vittima.

9 su 10 da parte di 34 recensori Genola, il costruttore Massimo Scialabba ucciso a sprangate Genola, il costruttore Massimo Scialabba ucciso a sprangate ultima modifica: 2015-03-15T10:24:37+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento