Gioia Tauro, colpo ai Piromalli 11 arresti sequestrati 210 milioni

E’ il bilancio di una maxi operazione della Guardia di Finanza di Reggio Calabria, del nucleo di Polizia valutaria e dello Scico di Roma, mirata a disarticolare un’associazione mafiosa che opera nella piana di Gioia Tauro.

Undici affiliati alla cosca Piromalli arrestati, 26 perquisizioni e un maxi sequestro di beni e società per 210 milioni di euro.

Scoperti anche legami con un noto imprenditore colluso che garantiva alla cosca la gestione di un impero commerciale ed economico senza concorrenti.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin