Vicenza aderisce a Life Beyond Tourism innovativo portale di prenotazione alberghiera

Si chiama “Life Beyond Tourism”. E’ un nuovo portale di prenotazione alberghiera che non ha finalità soltanto commerciali, ma anche di raccolta di fondi per i progetti culturali del territorio visitato. Proprio per questo motivo la giunta comunale ha deciso di aderire all’iniziativa che è già stata attivata a Firenze dalla fondazione Romualdo Del Bianco e del Dipartimento di economia dell’università di Firenze con il patrocinio dell’Unesco e dell’International Council On Monuments and Sites e che sta sbarcando a Vicenza grazie alla collaborazione tra Centro Produttività Veneto, Istituto superiore di scienze religiose di Monte Berico e Confartigianato.

“Ci sembra una soluzione innovativa – ha detto l’assessore alla semplificazione e innovazione Filippo Zanetti – perché le commissioni richieste agli operatori alberghieri che aderiscono con le proprie strutture ricettive non solo sono molto più basse di quelle richieste dai portali tradizionali, ma anche perché chi prenota attraverso questo sistema può decidere a quale progetto del territorio destinare tali somme”.

“La possibilità per il turista di scegliere in quale direzione indirizzare la commissione obbligatoria – ha aggiunto il vicesindaco e assessore alla crescita Jacopo Bulgarini d’Elci – ha davvero il sapore di un contributo che il turista può dare al mantenimento dei luoghi che visita. Molto interessante, inoltre, può risultare per noi la collaborazione con l’Istituto di Monte Berico, la cui basilica è da sempre un incredibile attrattore del turismo religioso, con non meno di 3 milioni di pellegrini l’anno che, grazie a nuove partnership, potrebbero essere invogliati a visitare anche altri luoghi sacri e culturali della città”.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento