Il Parma Calcio è senza stadio il Comune revoca la gestione del Tardini

L’impianto sarà concesso in dotazione alla squadra fino al termine della stagione. “Il Comune di Parma e Parma Infrastrutture hanno inviato una missiva al Parma Calcio – ha informato il Comune in una nota ufficiale – con la quale fanno sapere che, in accordo con la Lega Calcio e a fronte di un ‘protratto comportamento inadempiente’, si sono avvalsi della ‘Facoltà di revoca e gestione dello stadio Ennio Tardini’, con effetto a decorrere dal 10 marzo prossimo”.

“Vista la straordinarietà della situazione, considerando che il campionato di serie A è ancora in corso – prosegue il comunicato -, Comune di Parma e Parma Infrastrutture si rendono disponibili a concedere in gestione lo stadio comunale a termine e/o a giornate, al fine di consentire alla squadra di completare la stagione, compatibilmente con le esigenze organizzative delle gare. Inoltre sono già state intraprese nelle sedi idonee le opportune azioni civili e penali”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Il Parma Calcio è senza stadio il Comune revoca la gestione del Tardini Il Parma Calcio è senza stadio il Comune revoca la gestione del Tardini ultima modifica: 2015-03-10T03:39:42+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento