Savona, ‘ndrangheta sequestro di beni ai fratelli Fotia, Giuseppe Criaco e Remo Casanova

In collaborazione con personale della Polizia di Stato di Savona, la Direzione investigativa antimafia di Genova, ha eseguito un sequestro preventivo di beni aziendali del valore di circa 10 milioni di euro, riconducibili ai fratelli Pietro, Francesco e Donato Fotia e nei confronti di Giuseppe Criaco e Remo Casanova, gruppo imprenditoriale ritenuto contiguo alla ‘ndrangheta.

Il provvedimento riguarda tre imprese, impegnate in realizzazione di appalti pubblici,opere edili e movimento terra.

9 su 10 da parte di 34 recensori Savona, ‘ndrangheta sequestro di beni ai fratelli Fotia, Giuseppe Criaco e Remo Casanova Savona, ‘ndrangheta sequestro di beni ai fratelli Fotia, Giuseppe Criaco e Remo Casanova ultima modifica: 2015-03-09T08:23:33+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento