Ritrovata morta Angelica Manzoni l’infermiera scomparsa da Ponte San Pietro

La donna di 41 anni mancava da casa da due settimane. Il cadavere di Angelica Manzoni è stato notato da un passante tra le sterpaglie in un campo di via San Fermo a Bergamo, non distante dal cimitero monumentale.

L’infermiera mancava da casa dallo scorso 25 febbraio e in passato aveva sofferto di depressione. Il corpo non presenta segni di violenza, e secondo la prima ipotesi potrebbe essere morta per un malore o essersi suicidata con farmaci. E’ stata disposta l’autopsia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Ritrovata morta Angelica Manzoni l’infermiera scomparsa da Ponte San Pietro Ritrovata morta Angelica Manzoni l’infermiera scomparsa da Ponte San Pietro ultima modifica: 2015-03-09T10:59:11+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento