Urbino, morta schiacciata da un albero Rita Bucarini di Urbania

La tragedia si è consumata nella zona del collegi universitari. Rita Bucarini, 49 anni di Urbania, impiegata presso l’Ersu, era appena scesa dall’autobus e stava andando a lavorare a piedi. Stava percorrendo il viale di cipressi del colle dell’aquilone, diretta all’Ersu di cui era una dipendente. Subito soccorsa la donna era ancora viva ma è deceduta poco dopo il trasporto all’ospedale di Urbino. L’impatto con l’albero l’ha scaraventata a terra facendole battere violentemente il capo. Lascia il marito disoccupato e due figli di 12 e 10 anni.

Rita Bucarini, dipendente dell’Ersu da 10 anni, era appena scesa dall’autobus e stava andando a lavorare a piedi lungo una strada alberata, molto frequentata a quell’ora da studenti e lavoratori. I primi soccorsi sono stati prestati dai passanti, prima dell’arrivo di un’ambulanza del 118, dei vigili del fuoco e della polizia.

Oltre alla donna morta stamane dopo essere stata schiacciata da un albero schianto dal vento, sono due al momento le persone che si sono rivolte al pronto soccorso dell’ospedale di Urbino per traumi legati a rami o fronde divelte dal maltempo. Si tratta di un uomo di circa 70 anni che ha riportato un trauma al torace e ad una spalla, trattenuto in osservazione e di un volontario della protezione civile, che non è grave.

9 su 10 da parte di 34 recensori Urbino, morta schiacciata da un albero Rita Bucarini di Urbania Urbino, morta schiacciata da un albero Rita Bucarini di Urbania ultima modifica: 2015-03-05T16:51:42+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento