Milano, a palazzo Marino il figlio del giudice Rocco Chinnici

“Giusto contro la mafia”. Il giudice Rocco Chinnici, coraggioso promotore del primo pool antimafia del Tribunale di Palermo, ucciso dalle cosche nel 1983, sarà ricordato con un albero e un cippo al Giardino dei Giusti di Milano. In previsione della cerimonia pubblica che si terrà domani, venerdì 6 marzo, sulla collina del Montestella, il Presidente del Consiglio comunale Basilio Rizzo e il Vicepresidente Andrea Fanzago hanno ricevuto oggi a Palazzo Marino l’avvocato Giovanni Chinnici, figlio del grande magistrato siciliano che, con Giovanni Falcone e Paolo Borsellino, avviò le indagini dei più importanti processi per mafia degli anni Ottanta.

chinnici
In una delle sue ultime interviste, Rocco Chinnici aveva dichiarato: “La cosa peggiore che possa accadere è essere ucciso. Io non ho paura della morte e, anche se cammino con la scorta, so benissimo che possono colpirmi in ogni momento. Spero che, se dovesse accadere, non succeda nulla agli uomini della mia scorta. Per un Magistrato come me è normale considerarsi nel mirino delle cosche mafiose. Ma questo non impedisce né a me né agli altri giudici di continuare a lavorare”.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano, a palazzo Marino il figlio del giudice Rocco Chinnici Milano, a palazzo Marino il figlio del giudice Rocco Chinnici ultima modifica: 2015-03-05T18:58:11+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento