Altamura, bomba al Green Table poco prima il locale era pieno di gente

Gli investigatori non escludono che l’esplosione possa essere stata provocata da un atto intimidatorio compiuto da appartenenti ad organizzazioni che gestiscono nella zona il racket delle estorsioni.

Sono 8 i giovani feriti tra i 22 e i 26 anni, 3 dei quali in maniera molto grave, nell’esplosione avvenuta nella sala giochi Green Table in largo Nitti. L’esplosione è avvenuta trenta minuti circa dopo la mezzanotte.

I tre feriti più gravi sono ricoverati nell’ospedale della Murgia. Il più grave di questi, un uomo di 26 anni di Altamura, colpito alla testa da un pezzo metallico, probabilmente un rottame dell’infisso andati in pezzi, è stato ricoverato nel reparto di rianimazione mentre gli altri due sono stati sottoposti ad intervento chirurgico.

Secondo quanto accertato dagli investigatori, sarebbe stata l’esplosione di una potente bomba carta, lasciata sul davanzale di un finestrone della sala, a produrre una violenta onda d’urto che ha mandato in frantumi le vetrate e a causare il ferimento dei ragazzi che stavano giocando a carte. Sino a poco prima il locale era pieno di gente che aveva assistito ad una partita di calcio su un maxi schermo.

9 su 10 da parte di 34 recensori Altamura, bomba al Green Table poco prima il locale era pieno di gente Altamura, bomba al Green Table poco prima il locale era pieno di gente ultima modifica: 2015-03-05T10:14:44+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento