Martinsicuro, a Banjul sequestrata la Idra Q arrestati Sandro De Simone e Massimo Liberati

A conclusione di un’udienza, i due abruzzesi sono finiti in carcere. I due italiani sono trattenuti in Gambia. La loro nave da pesca è finita sotto sequestro per la presunta violazione delle dimensioni delle maglie di una rete presente a bordo, ma non utilizzata.

A darne notizia è la Italfish srl di Martinsicuro, società armatrice dell’imbarcazione con una base operativa in Senegal. Agli arresti, a Banjul, capitale del Gambia, sono finiti il capitano della nave Idra Q., Sandro De Simone, di Silvi Marina e il direttore di macchina, Massimo Liberati, di San Benedetto del Tronto.

Segue la vicenda anche la Farnesina, attraverso l’ambasciata italiana a Dakar, competente in Gambia, riferisce la società armatrice.

9 su 10 da parte di 34 recensori Martinsicuro, a Banjul sequestrata la Idra Q arrestati Sandro De Simone e Massimo Liberati Martinsicuro, a Banjul sequestrata la Idra Q arrestati Sandro De Simone e Massimo Liberati ultima modifica: 2015-03-03T17:15:59+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento