Vicenza, videosorveglianza installate 3 nuove telecamere in via Gorizia

Vicenza videosorveglianzaNell’ambito del progetto “Occhi Blu”, che prevede il potenziamento del sistema di videosorveglianza cittadino, entra nella fase sperimentale la videosorveglianza di via Gorizia.

Qui sono state installate tre telecamere di tipo fisso ad alta definizione (rispettivamente di 3 e 5 megapixel) funzionanti grazie ad un software di gestione chiamato “Avigilon” che consente, oltre alla visione diretta delle immagini, una fruibilità particolarmente efficace delle immagini registrate in alta definizione che permettono di visionare anche i dettagli.

Le tre telecamere interagiscono tra loro attraverso un sistema radio per poi confluire nella rete di fibra ottica comunale e sono state installate, a titolo sperimentale e gratuito, dalla ditta Videotecnica con sede a Vicenza in via Zamenhof.

Le telecamere sono state posizionate su edifici di proprietà di privati che si sono dichiarati disposti ad accoglierle.

Le tre telecamere di via Gorizia vanno ad integrare la rete di videosorveglianza della zona di viale Roma e di Campo Marzo costituita da quattro telecamere.

“Le telecamere di via Gorizia recentemente installate sono innovative rispetto ai sistemi di videosorveglianza già attivi in città e pertanto consentiranno di avere una visione più completa, dettagliata ed efficace – ha spiegato l’assessore alla sicurezza Dario Rotondi che ha illustrato, insieme al comandante della polizia locale Cristiano Rosini, il funzionamento delle telecamere cittadine attraverso i monitor della centrale operativa del comando -. Si potrà visionare in tempo reale il luogo inquadrato dall’obiettivo con la possibilità di effettuare ingrandimenti estremamente dettagliati. Inoltre sarà possibile visionare la registrazione e anche in questo caso ingrandire i dettagli. Questi nuovi strumenti saranno ora utilizzati in via sperimentale per qualche mese, gratuitamente, grazie alla disponibilità dell’azienda Videotecnica. Indubbiamente costituiscono un valido supporto all’attività di controllo della zona rispondendo ai cittadini che lamentano la mancanza di sicurezza. Le telecamere rappresentano sicuramente un valido, anche se non risolutivo, supporto per il controllo del territorio e come strumento di dissuasione per la prevenzione.

Il progetto Occhi Blu prevede una spesa complessiva di 500 mila euro per il potenziamento del sistema attualmente esistente, ossia l’aumento delle memorie di registrazione, la realizzazione di nuovi ponti radio, la sostituzione o il potenziamento dei ponti radio esistenti, l’upgrade dei software di gestione, la sostituzione dell’hardware presso le Centrali operative del Comando polizia locale e della Questura.

Il progetto Occhi Blu prevede, nel complesso, l’installazione o il potenziamenti di 31 punti di videocontrollo attinenti alla sicurezza e di 18 relativi alla mobilità urbana che interesseranno numerose zone della città.

Complessivamente in città sono installate 52 telecamere a cui si aggiungono ora le tre di via Gorizia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Vicenza, videosorveglianza installate 3 nuove telecamere in via Gorizia Vicenza, videosorveglianza installate 3 nuove telecamere in via Gorizia ultima modifica: 2015-02-26T10:34:04+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento