Pontedera, precipita dall’impalcatura morto l’imprenditore Pietro Iovine

L’artigiano di 61 anni è salito sull’impalcatura e poi sul tetto dove 2 operai della sua ditta stavano fissando i pannelli della copertura. Uno di questi pannelli è stato sbalzato in alto da una ventata e gli è finito addosso facendolo precipitare da 7 metri. E’ questa la drammatica dinamica della morte sul lavoro di Pietro Iovine, 61 anni, artigiano e titolare, insieme al fratello, dell’omonima impresa di La Scala di San Miniato.

Dopo i rilievi e gli accertamenti della Polizia Scientifica e dell’Ispettorato del lavoro dell’Asl 5, il corpo senza vita di Pietro Iovene è stato trasportato all’istituto di Medicina Legale di Pisa dove verrà sottoposto ad autopsia.

Il tragico infortunio sul lavoro è accaduto al magazzino comunale di viale America, a Pontedera. L’uomo, separato dalla prima moglie e padre di due figlie, abitava a La Scala con la compagna.

9 su 10 da parte di 34 recensori Pontedera, precipita dall’impalcatura morto l’imprenditore Pietro Iovine Pontedera, precipita dall’impalcatura morto l’imprenditore Pietro Iovine ultima modifica: 2015-02-19T10:17:23+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento