Faenza, per migliorare la ricezione del suo telefono in casa ha spento la città

Mistero svelato in provincia di Ravenna. I cellulari Tim, Vodafone e Wind in buona parte della città non avevano campo. A creare il disagio non il maltempo ma un ripetitore abusivo. Tim è intervenuta con i suoi tecnici, in collaborazione con il Ministero dell’Economia proprietario delle frequenze, per disattivare l’apparecchiatura, installata da un privato residente in centro storico.

Da giorni venivano segnalati problemi con difficoltà a fare e ricevere chiamate, estrema lentezza nelle connessioni a Internet tramite chiavetta, problemi di connettività anche con l’Adsl. Almeno una parte di questi disagi era causata da un privato.

Colui che ha installato l’apparecchiatura vietata potrebbe andare incontro a sanzioni. Gli amplificatori di frequenza vengono venduti anche su internet, alle volte anche privi del marchio CE, ma se male installati possono interferire. Bloccano il ponte fra i ripetitori.

9 su 10 da parte di 34 recensori Faenza, per migliorare la ricezione del suo telefono in casa ha spento la città Faenza, per migliorare la ricezione del suo telefono in casa ha spento la città ultima modifica: 2015-02-19T10:49:27+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento