In Birmania 3 giorni di battaglie con i ribelli Kokang oltre 47 morti

Sanguinosi scontri nel Nord-Est del Paese hanno causato 47 morti tra le fila dell’esercito birmano e altri 73 soldati feriti. Lo ha riferito la stampa statale, dando il primo bilancio degli scontri scoppiati il 9 febbraio vicino alla frontiera cinese, e che hanno causato anche la fuga di decine di migliaia di civili oltre il confine.

I guerriglieri Kokang, fino agli Anni ’80 braccio armato dell’ormai defunto Partito comunista birmano, controllano un’area semi-autonoma.

9 su 10 da parte di 34 recensori In Birmania 3 giorni di battaglie con i ribelli Kokang oltre 47 morti In Birmania 3 giorni di battaglie con i ribelli Kokang oltre 47 morti ultima modifica: 2015-02-13T06:55:58+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento