Pace fatta con Tavecchio, Antonio Conte resta allenatore della Nazionale

“Io il contratto di Conte non voglio annullarlo, voglio allungarlo” ha precisato il Capo della Figc. “Ho intrapreso un percorso e sono contento” gli ha fatto eco Antonio Conte. “Mi auguro si metta la parola fine al discorso, arriverò alla fine del contratto, che piaccia o no a qualcuno”.

I malumori del ct riguardano i rapporti delicati tra la Nazionale e i club della Serie A. Già deluso per il boicottaggio degli stage, Antonio Conte si era infuriato per la questione date. Avrebbe voluto la garanzia di una stagione 2015-16 chiusa già a metà maggio, inclusa la finale di Coppa Italia, questo per avere più tempo per lavorare con gli azzurri prima di partire per la Francia, sede della fase finale degli Europei. L’incertezza della data della finale di Coppa Italia 2016 ha amareggiato il tecnico salentino.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento