Verona, il sindaco Flavio Tosi apre al registro per le coppie di fatto

Il primo cittadino leghista ha annunciato che la città scaligera avrà un registro per le coppie di fatto, eterosessuali od omosessuali che siano. Flavio Tosi si appella ad “una legge del 1989 che prevede questa possibilità, che a Verona sarà adesso attuata”.

Il provvedimento consentirà tra l’altro di accedere a informazioni sanitarie sul convivente, ma non sarà riconosciuto l’ingresso nelle graduatorie per le abitazioni popolari.

Lascia un commento