Palermo, donna di 43 anni di Cruillas trovata morta sugli scogli a Capo Gallo

Il corpo è stato rinvenuto davanti a un cantiere per il rimessaggio nautico a Capo Gallo, promontorio che chiude il golfo di Mondello. Secondo il medico legale sul corpo non ci sarebbero segni evidenti di violenza, ma gli investigatori al momento non escludono nessuna pista, nemmeno quella dell’omicidio. La famiglia è stata avvertita.

La donna, che viveva nel quartiere di Cruillas, indossava una canottiera e un paio di pantaloni. Poco distante sono stati trovati altri vestiti che sono stati portati via dal mare.

Ad avvertire i Carabinieri è stata una coppietta che si era appartata a Capo Gallo, riserva naturale a cui si accede pagando un biglietto. La procura ha aperto un’inchiesta e disposto l’autopsia.

Lascia un commento