Milano Unica, presentato al mondo il meglio del tessile italiano

“La XX edizione di Milano Unica presenta al mondo il meglio del tessile italiano, della qualità italiana e lo fa nella città della moda dove si incontrano fascino e gusto, creatività imprenditoriale e sinergie fondamentali per lo sviluppo dei rapporti tra i diversi produttori. Una parte importante del sistema Milano ha viaggiato nei 5 continenti grazie al lavoro di Milano Unica, in un decennio in cui insieme abbiamo saputo affrontare con coraggio anche i momenti più duri della crisi. Oggi è un momento decisivo per tutti: sta per aprire l’Esposizione Universale mentre si intravvedono i primi segnali positivi per il lavoro e per l’economia. E la speranza non può che nascere da Milano, e partire dalle sue eccellenze. Tra queste, ai primi posti, il tessile e la moda”.
Lo ha dichiarato il Sindaco di Milano Giuliano Pisapia intervenendo all’inaugurazione della XX edizione di Milano Unica.

“Milano – ha aggiunto Giuliano Pisapia –  ha avuto un ruolo trainante nel raggiungimento di questo risultato: come Amministrazione comunale abbiamo lavorato con diversi progetti soprattutto su due fronti: le nuove imprese, le startup sia nel tessile che nel settore moda, e l’internazionalizzazione: perché andare sul mercato estero è facile per le grandi imprese già strutturate, ma difficile per i giovani e per le realtà più piccole. Questo settore ha anche un ruolo chiave per la Città Metropolitana”.

“Serve, oggi più che mai, una alleanza per l’impresa e il lavoro. Un’alleanza tra Istituzioni, mondo produttivo, scuola, per un’economia che torna a produrre e ad essere competitiva rispettando l’ambiente e valorizzando il meglio delle tradizioni manifatturiere, a partire da quelle più antiche e allo stesso tempo più innovative. Il tessile ne è un esempio”, ha concluso il Sindaco Pisapia.

9 su 10 da parte di 34 recensori Milano Unica, presentato al mondo il meglio del tessile italiano Milano Unica, presentato al mondo il meglio del tessile italiano ultima modifica: 2015-02-04T19:21:55+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento