Giorno del Ricordo, martedì 10 febbraio le celebrazioni a palazzo Trissino e al cimitero

Giorno del RicordoIl Giorno del Ricordo, in memoria delle vittime delle foibe, dell’esodo giuliano-dalmata e delle vicende del confine orientale, sarà celebrato martedì 10 febbraio alle 18, nella Sala degli Stucchi di palazzo Trissino.
La cerimonia, organizzata dal Comune di Vicenza in collaborazione con l’associazione nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, prevede la rievocazione degli eventi a cura del presidente del comitato provinciale dell’associazione, Coriolano Fagarazzi, cui seguirà un concerto.
L’iniziativa sarà preceduta, alle 11, da un momento celebrativo al cimitero maggiore, con la deposizione della corona d’alloro e gli onori ai martiri, il saluto dell’amministrazione comunale e del presidente dell’associazione nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, e la lettura dell’invocazione per le vittime delle foibe.
Il Giorno del Ricordo avrà un prologo domani martedì 3 febbraio alle 11, davanti all’ex convento di contra’ santa Maria Nova, con la deposizione di una corona d’alloro e un momento di riflessione in memoria dei mille esuli che il 3 febbraio del 1947 vi trovarono rifugio, dopo essere giunti in Italia con la nave Toscana dalle terre istriano – dalmate.

9 su 10 da parte di 34 recensori Giorno del Ricordo, martedì 10 febbraio le celebrazioni a palazzo Trissino e al cimitero Giorno del Ricordo, martedì 10 febbraio le celebrazioni a palazzo Trissino e al cimitero ultima modifica: 2015-02-03T03:22:10+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento