Tirano, tre ragazzi aggrediti a manganellate in zona stazione

Uno dei ragazzi aggrediti è stato ricoverato in ospedale con la mandibola fratturata e una serie di altre lesioni. I tre avevano passato la serata in un pub e stavano per andare a casa. Poi un uomo “armato di un grosso manganello in legno ci ha colpiti più volte con una furia cieca, senza una ragione. Urlava delle frasi sconnesse con un chiaro accento straniero. Abbiamo cercato di fermarlo, ma senza successo. Abbiamo vissuto alcuni secondi di autentico terrore prima di riuscire a fuggire sanguinanti”.

I carabinieri del Nucleo Operativo proseguono nelle indagini. “Non riusciamo a darci una spiegazione di quanto accaduto – hanno raccontato i malcapitati ai militari- quell’individuo colpiva con una violenza tale che sembrava sotto l’effetto di droghe”.

Gli investigatori adesso acquisiranno tutte le immagini delle telecamere situate nella zona, nella speranza che possano risultare utili all’individuazione del responsabile.

Lascia un commento