Quirinale, tre scrutini nella giornata di venerdì e due sabato

Renzi prova a velocizzare mettendo pressione. I dem avrebbero chiesto di intensificare le votazioni per il Quirinale e svolgere dopo il voto di oggi, tre scrutini nella giornata di venerdì e due sabato.

Sarebbe una novità rispetto alla tradizione, dal momento che in genere non si svolgono più di due votazioni al giorno. La richiesta sarebbe stata avanzata, ma una valutazione finale sarà fatta dalla Capigruppo convocata alle 12.

Lascia un commento