L’Indonesia sta per giustiziare il francese Serge Atlaoui

L’uomo è uno dei sette stranieri detenuti per traffico di droga. Il francese Serge Atlaoui è stato condannato perché lavorava in un laboratorio in cui si produceva ecstasy. Gli arresti risalgono al 2005 e le condanne al 2007. Le esecuzioni sono previste nelle prossime settimane, dopo una prima serie di fucilazioni il 18 gennaio.

Il presidente indonesiano Widowo ha, infatti, respinto la richiesta di grazia per undici condannati a morte, tra cui Serge Atlaoui.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento