Venegono Inferiore, omicidio dei coniugi Ferro la porta era chiusa a chiave

Giallo nel Varesotto. A Venegono Inferiore sono stati massacrati due anziani coniugi. E’ stato il figlio dei due a fare l’orribile scoperta. Le vittime sono Martino Ferro (78 anni) e Graziella Campiello (76 anni).

Il figlio delle vittime, preoccupato dal fatto che i genitori non rispondevano al telefono, si è recato in via delle Vigne. Qui ha notato che la porta della villetta dove vivevano i suoi genitori era chiusa a chiave. Una volta entrato la macabra scoperta.

Gli inquirenti non escludono nessuna ipotesi. Le vittime erano in pensione da vari anni e, secondo alcuni vicini “erano persone molto tranquille”. Il magistrato ha disposto l’autopsia sui cadaveri per fare luce sui decessi.

Lascia un commento