2015 anno dell’archeologia in Toscana: domani la presentazione

Il 2015 è l’anno dell’Archeologia in Toscana, una iniziativa destinata a promuovere il patrimonio archeologico della nostra regione per farne la meta di specialisti, appassionati e turisti italiani e stranieri interessati ai molteplici aspetti del mondo antico.

L’anno dell’Archeologia in Toscana si propone inoltre di promuovere l’offerta turistica e di valorizzare le infrastrutture commerciali e di accoglienza del territorio regionale. Nel 2015 il tema dell’archeologia sarà al centro di numerose iniziative e di eventi di grande rilievo in Toscana.

Il primo evento di rilievo sarà “Tourisma – salone internazionale dell’archeologia” organizzato dalla rivista Archeologia Viva e Giunti Editore, dal 20 al 22 febbraio 2015 al Palazzo dei Congressi di Firenze, con inaugurazione la sera precedente nel Salone de’ Cinquecento di Palazzo Vecchio.

Alla conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa, domani 28 gennaio, ore 13, a Palazzo Strozzi Sacrati in Piazza del Duomo 10, saranno presenti l’assessora regionale alla cultura e al turismo Sara Nocentini, Andrea Pessina, soprintendente per i Beni Archeologici della Toscana, Mario Iozzo, direttore della sezione “Museo delle Collezioni” del Museo Archeologico Nazionale di Firenze, Ludovica Sebregondi, direzione scientifica della Fondazione Palazzo Strozzi, Piero Pruneti, direttore della rivista “Archeologia Viva”. Interverrà Stefano Cocco Cantini che suonerà musica di ispirazione etrusca con uno strumento etrusco ricostruito.

9 su 10 da parte di 34 recensori 2015 anno dell’archeologia in Toscana: domani la presentazione 2015 anno dell’archeologia in Toscana: domani la presentazione ultima modifica: 2015-01-27T18:25:23+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento