Giacomo La Cova trovato morto nelle campagne di Gratteri, grave Maria Grazia Falliti

I Carabinieri indagano per accertare le cause della tragedia. Potrebbero essere riconducibili alle esalazioni di monossido di carbonio ma non si escludono altre ipotesi.

Il giovane di 23 anni, Giacomo La Cova, di Termini Imerese, è stato rinvenuto senza vita in una casa nelle campagne di Gratteri, un piccolo centro del Palermitano. Versa in gravi condizioni la donna che era con lui, Maria Grazia Falliti, 46 anni di Messina.

I militari sono stati avvertiti da un nipote del proprietario della casa, che ha sfondato la porta non ottenendo risposta dal familiare. All’interno ha trovato La Cova, anch’egli nipote del proprietario di casa, e la donna.

I due, secondo quanto riferito dai Carabinieri, “presentavano evidenti segni di fuoriuscita di liquido schiumoso dalla bocca”. I sanitari del 118, giunti sul posto, hanno accertato che La Cova era già deceduto, mentre la donna, in fin di vita, è stata sottoposta a massaggio cardiaco, stabilizzata e poi portata nell’ospedale Civico di Palermo con l’elisoccorso. Le sue condizioni sono gravi.

Secondo i militari il giovane e la donna avevano una relazione. Lei, una parrucchiera titolare di un negozio a Cefalù, viveva con il marito ma di fatto era separata. Sarà l’autopsia disposta dalla Procura di Termini Imerese a chiarire quanto accaduto. I due sono stati trovati nudi e sui corpi non ci sono segni di violenza.

9 su 10 da parte di 34 recensori Giacomo La Cova trovato morto nelle campagne di Gratteri, grave Maria Grazia Falliti Giacomo La Cova trovato morto nelle campagne di Gratteri, grave Maria Grazia Falliti ultima modifica: 2015-01-25T18:35:32+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento