Reggio Emilia, rapine nelle scuole della città arrestato sei minori

Tre arresti sono avvenuti in flagranza, altri tre, tra cui il capo delle baby gang, un sedicenne, che era sempre presente nei vari colpi, sono stati eseguiti nelle ultime ore. Gli episodi al vaglio dei Carabinieri sarebbero almeno una dozzina.

Il 4 novembre durante la ricreazione i bulli fecero irruzione in un istituto superiore rapinando del portafoglio uno studente minorenne in fila alla macchinetta distributrice di bevande, torcendogli il braccio dietro la schiena dopo che lo avevano circondato.

Il 28 novembre uno studente all’uscita di scuola venne raggiunto da 4 malviventi che, dopo averlo preso a pugni, gli rubarono l’iPhone 4. Il 7 dicembre un altro minorenne venne minacciato e gli venne sottratto il suo iPhone 5.

I militari avevano arrestato in flagranza di reato tre minori. Due per la rapina del 4 novembre ed uno per quella del 28. Ora si aggiungono altri tre arrestati, in esecuzione di altrettanti provvedimenti cautelari emessi dal tribunale per i Minorenni di Bologna.

Lascia un commento