Assisi, perugino ruba dalle cassette delle offerte davanti alla tomba di San Francesco

L’uomo di 48 anni è accusato di aver rubato nella Basilica Inferiore di Assisi. Il perugino è stato denunciato per furto aggravato e continuato. L’uomo, dopo essersi inginocchiato fingendo di pregare, proprio davanti alla colonnina delle offerte, è stato trovato in possesso del materiale adoperato per “pescare” il danaro, anche diverse banconote di piccolo taglio, lacere e strappate, secondo la Polizia, proprio a causa del modo in cui erano state fatte uscire dalla cassetta delle offerte. Nei confronti dell’uomo denunciato è stata anche avviata la procedura per l’emissione da parte del questore di Perugia del foglio di via dal Comune di Assisi.

Lascia un commento