Amantea, confiscati 15 milioni alla cosca Gentile-Africano

Sigilli apposti a beni per un valore di 15 milioni confiscati dal Gico della Guardia di finanza di Catanzaro ai componenti della cosca della ‘ndrangheta dei Gentile-Africano, tra le più potenti dell’Alto tirreno cosentino.

Dalle indagini era emersa la gestione da parte della cosca di appalti e servizi pubblici. Tra i beni confiscati ci sono 4 ville, società e il 50% delle quote di proprietà della motonave Benedetta II, usata in passata per le crociere da Amantea alle Isole Eolie.

Lascia un commento