Tre anni fa il rapimento di Giovanni Lo Porto

Giovanni Lo PortoOggi è il terzo anniversario del rapimento di Giovanni Lo Porto: il 19 gennaio 2012, in Pakistan, un gruppo armato fece irruzione nell’edificio dove il cooperante italiano viveva e lavorava, sequestrandolo insieme a un collega tedesco.

Da quel momento non ci sono più notizie su Giovanni Lo Porto. Terzo settore e organizzazioni non governative hanno per questo inviato, per tramite di Change.org, una petizione alle massime autorità italiane.

Giovanni svolgeva la sua attività a Multan, nel Punjab, nell’ambito di un progetto umanitario per le famiglie in difficoltà dopo le alluvioni che avevano colpito la zona.

Lascia un commento