Tre anni fa il rapimento di Giovanni Lo Porto

Giovanni Lo PortoOggi è il terzo anniversario del rapimento di Giovanni Lo Porto: il 19 gennaio 2012, in Pakistan, un gruppo armato fece irruzione nell’edificio dove il cooperante italiano viveva e lavorava, sequestrandolo insieme a un collega tedesco.

Da quel momento non ci sono più notizie su Giovanni Lo Porto. Terzo settore e organizzazioni non governative hanno per questo inviato, per tramite di Change.org, una petizione alle massime autorità italiane.

Giovanni svolgeva la sua attività a Multan, nel Punjab, nell’ambito di un progetto umanitario per le famiglie in difficoltà dopo le alluvioni che avevano colpito la zona.

Condividi su...
Share on Facebook
Facebook
0Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin