Tollegno 1900, per la divisione filati 2015 nel segno della crescita

Aumento del fatturato del 10% in massima parte legato al mercato nazionale e stabilizzato dall’apporto di ordinativi dall’estero; sensibile ripresa del mercato Americano grazie al rinforzo del dollaro; prezzi di vendita rimasti costanti a fronte di un venduto in quantità superiore rispetto al 2013. Si chiude con segno positivo il 2014 della divisione filati di TOLLEGNO 1900, tra le prime realtà italiane nel comparto della filatura.

L’azienda piemontese guarda ora al 2015 con fiducia sia per le previsioni di budget – si prospetta un ulteriore, seppur ridotto, aumento delle vendite – sia per lo sviluppo/potenziamento di alcuni mercati. Come lasciano intendere i segnali raccolti nella scorsa stagione a guidare le fila ci si attende siano quello statunitense, quello dei Paesi della CEE e l’italiano. Mercato Italiano che, nel 2014, anche per il settore filati ha risentito della situazione congiunturale del Paese, pur registrando un’evoluzione generale rispetto alla stagione precedente. Evoluzione che la divisione filati di TOLLEGNO 1900, fornendo i migliori marchi italiani e collaborando con clienti che producono prevalentemente per l’esportazione, ha potuto testare concretamente, realizzando una crescita maggiore del 10% rispetto al 2013. Le prospettive per il 2015, confidando nell’inversione di tendenza di alcune situazioni di criticità, sono dunque nel segno dell’ottimismo: le previsioni di budget dell’azienda permangono positive per un 6 % rispetto al consuntivo precedente.

 

Se il fatturato si ipotizza nel segno dell’incremento, le partnership e gli investimenti saranno invece improntati allacontinuità. Nello specifico: continuerà la collaborazione con LORA & FESTA per il programma di distribuzione in Italia e Europa del filato cardato 100% NewCashmere 2/27  che, dopo gli incentivanti risultati dei primi mesi di proposta ai clienti, si attende dia ulteriori significativi riscontri di vendita. Non subiranno una riduzione nemmeno gli investimenti rivolti all’evoluzione e all’aggiornamento degli impianti aziendali per garantire una maggior efficienza produttiva e qualitativa. Si prevede, in particolare, un cospicuo impegno finanziario per sviluppare non solo maggiori quantitativi e varianti colori dei filati a stock service per offrire un assortimento sempre più vasto,  ma anche un potenziamento del servizio di consegna ai clienti così da renderlo più celere.

 

Creare “valore” rimane dunque una priorità per TOLLEGNO 1900 che fa del miglior bilanciamento del trittico qualità – servizio – prezzo la sua forza. <<Crediamo nella qualità come elemento distintivo che siamo in grado di assicurare attraverso la gestione diretta delle materie prime, la produzione in proprio, la standardizzazione dei prodotti offerti e la copertura di tutte le certificazioni di prodotto nel rispetto dei parametri internazionali. Parallelamente – spiega Lincoln Germanetti, AD Tollegno 1900 – consideriamo il servizio l’elemento discriminante per fidelizzare il nostro cliente: la gestione a stock service dei prodotti proposti per piccole e grandi quantità e l’elasticità produttiva per sopperire ai picchi di stagionalità ci consentono un’ottima reattività per rispondere alle necessità dei nostri interlocutori. Naturale sintesi di questi due fattori chiave è, infine, il prezzo che ci permette di soddisfare anche i clienti più esigenti>>

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento