Palazzo Senatorio, fermo per un giorno l’orologio della torre

campidoglio torreSi fermano per un giorno le lancette dell’orologio sulla torre campanaria del Palazzo Senatorio. Oggi, per improrogabili motivi di sicurezza, si rende necessario un fermo tecnico dell’orologio. La torre campanaria fu costruita tra il 1578 e il 1582, su progetto di Martino Longhi il Vecchio.

La nuova torre sostituì quella quattrocentesca, irrimediabilmente danneggiata da un fulmine nel 1577. Sul fronte principale della torre nel 1806 fu trasferito l’orologio, proveniente dalla facciata della Basilica di Santa Maria in Aracoeli.

Il quadrante, in marmo bianco, misura oltre 3 metri e fu frazionato in 12 sezioni nel 1847, quando venne adottata, nell’ambito delle riforme promosse da Pio IX, la suddivisione delle ore in vigore in Francia e in altri paesi europei.

Nel 1922 l’antico meccanismo venne sostituito con quello attuale. I lavori di manutenzione straordinaria durano tutto il giorno e riguardano la sostituzione di una carrucola che sorregge le campane all’interno della torre.

Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento