Fiumicino, nello scalo scattato allarme terrorismo su un volo Easyjet diretto a Londra

In base alla segnalazione giunta alla Polizia a bordo ci sarebbe stato un passeggero sospetto. Le verifiche hanno portato al fermo di un uomo che viaggiava con un falso passaporto pakistano.

Tutto questo è bastato per creare il caos ieri pomeriggio all’aeroporto di Fiumicino dopo che nello scalo è scattato l’allarme terrorismo su un volo Easyjet diretto a Londra.

L’aereo è stato bloccato in pista e i passeggeri trasferiti a terra. Dopo i controlli sui bagagli, il volo è ripartito, mentre l’uomo è a disposizione della Procura di Civitavecchia.

Informazioni sulla vera identità dell’uomo potrebbero venire dall’analisi impronte digitali. Gli inquirenti vogliono chiarire se il sospetto abbia incontrato qualcuno in Italia e perché stesse viaggiando verso Londra.

Lascia un commento