Dresda, Pegida rinuncia a scendere in piazza contro l’Islam

Il movimento di piazza anti-islamico annulla, per motivi di sicurezza, la marcia organizzata a Dresda. Pegida, il movimento animato dall’ultradestra tedesca, ha ricevuto minacce. A riferirlo lo stesso Pegida.

Ogni lunedì il movimento manifesta contro l’islamizzazione dell’Occidente. Alla manifestazione della scorsa settimana erano intervenute almeno 25 mila persone. Pegida ha comunque chiesto ai suoi sostenitori di sventolare dalle loro finestre bandiere e candele.

Pegida

In risposta molti gruppi antifascisti e di sinistra hanno organizzato marce contro Pegida e per ricordare Khaled Idris Bahray, l’eritreo ventenne ucciso a Dresda in concomitanza con una delle marce del gruppo anti-Islam.

Lascia un commento