Giugliano, la guardia giurata Antonio Riccardo uccide la moglie Annamaria Capuano poi si spara

Antonio Riccardo, 55 anni, era una guardia giurata. Sua moglie Annamaria Capuano aveva 49 anni. I due avevano una figlia di 15 anni. L’uomo avrebbe una ferita alla tempia mentre sua moglie è stata raggiunta da un proiettile alla nuca.

Ad avvalorare l’ipotesi dell’omicidio-suicidio sembra essere un biglietto che l’uomo avrebbe lasciato nell’auto, dove sarebbe avvenuto il massacro della coppia, al parco Giovanna in via Nazario Sauro a Giugliano.

La donna è giunta cadavere all’ospedale mentre il marito è stato trovato morto, all’interno della sua macchina.

Lascia un commento