Rotondi, la ventenne Carla Bizzarro morta in un incidente sul raccordo autostradale di Benevento

Carla Bizzarro, 21 anni di Rotondi in provincia di Avellino, alla guida della sua Fiat Punto stava percorrendo il raccordo di Benevento, tra le uscite di Benevento Est e Benevento Centro, in direzione Telese-Caianello, quando ha impattato contro un furgone, alla cui guida vi era un uomo di 37 anni di Acerra e di proprietà di una azienda che si occupa di energia eolica. Carla Bizzarro sarebbe rimasta schiacciata tra le lamiere dell’auto e il guard rail.

I soccorsi sono stati veloci ad arrivare, ma sono stati inutili. Per estrarre il corpo della ragazza dalla Fiat schiacciata sul guard-rail i vigili del fuoco di Benevento hanno dovuto far ricorso alle cesoie; quando ci sono riusciti non si è potuto che constatare l’avvenuto decesso. Più facile il soccorso all’acerrano che è stato portato al Rummo e ricoverato con codice rosso.

Il magistrato di turno, Maria Amalia Capitanio ha disposto i conseguenti provvedimenti, incaricando il medico legale Monica Fonzo. Carla Bizzarro aveva solo ventuno anni ed era iscritta al Conservatorio statale “Nicola Sala” di Benevento; era una studentessa modello, amava la musica e suonava il flauto. La notizia del decesso della 21enne si è ben presto diffusa in tutta la Valle Caudina. Rotondi è sotto choc per l’accaduto.

9 su 10 da parte di 34 recensori Rotondi, la ventenne Carla Bizzarro morta in un incidente sul raccordo autostradale di Benevento Rotondi, la ventenne Carla Bizzarro morta in un incidente sul raccordo autostradale di Benevento ultima modifica: 2015-01-17T01:14:13+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento