Potenza, nella Cappella Celestini presentazione libro Galgano

Verrà presentato il 17 gennaio, presso la Cappella dei Celestini di Palazzo Loffredo, l’opera “Di là delle siepi. Leopardi e Pascoli tra memoria e nido”, edito da Aracne di Roma, nella prestigiosa collana L’immaginale, diretta da Ezio Benelli, con prefazione di Davide Rondoni e preludio di Irene Battaglini, il nuovo saggio di Andrea Galgano, poeta e critico letterario potentino, docente di letteratura presso la Scuola di Psicoterapia Erich Fromm di Prato. La consonanza e la difformità di Leopardi e di Pascoli, non messe a confronto ma viste attraverso trascrizioni in parallelo, sono la testimonianza di una concezione dell’esistenza, in cui il legame tra l’io e il mondo è immerso in una commistione irrisolta: l’analisi è esplicata da Andrea Galgano attraverso un dialogo tra i due autori, ascoltati con le voci del poeta–docente e del poeta–fanciullo che, in una sorta di regressione psicodinamica, scoprono l’essenza e la consistenza delle cose. In questa situazione di mancanza o di assenza, che riguarda sia il rapporto tra uomo e natura sia quello tra uomo e storia, la realtà non risulta marginalizzata; c’è anzi nel percorso teorico e nell’esperienza poetica di Leopardi e di Pascoli un’apertura nei confronti del reale, in cui il punto di partenza è sempre l’esperienza sensoriale, attraverso la quale l’io si concepisce in azione, in rapporto con l’esterno. Alla presenza del sindaco di Potenza Dario De Luca, interverranno Oreste Lo Pomo, caporedattore del Tg3 Basilicata e la prof.ssa Carla Pisani, docente di letteratura italiana moderna e contemporanea presso l’Università degli Studi della Basilicata.

Modera la giornalista Virginia Cortese. Lo rende noto l’ufficio stampa del Comune di Potenza.

Lascia un commento