Domenica 18 Kevin Costner entra nel club dei sessantenni

Il divo di Hollywood si appresta a spegnere sessanta candeline. Nato in California, Kevin Costner ha iniziato la sua carriere con “Fandango”, 1985, pellicola che racconta il viaggio avventuroso e demenziale di quattro amici del liceo per celebrare l’addio alla giovinezza e l’arrivo del tempo delle decisioni importanti. Il grande successo e la consacrazione li raggiunge nel 1990 con “Balla coi lupi”, commovente e coinvolgente storia d’amore e d’amicizia tra il tenente dell’esercito unionista John Dunbar e i vari componenti di una tribù Sioux da lui diretta e interpretata, premiata con ben sette Oscar, tra i quali quelli al miglior film e al miglior regista.

A “Balla coi lupi” seguono pellicole commerciali come “Guardia del corpo”, in cui fa coppia, stringendo anche una bella amicizia, con Whitney Houston, e prove più impegnative quali “JFK – Un caso ancora aperto” di Oliver Stone e “Un mondo perfetto” di Clint Eastwood.

Dopo la mezza delusione di “Waterworld”, pellicola fantascientifica del 1995 che non riscosse il successo sperato, la stella dell’attore, negli anni seguenti perde un po’ del suo splendore.

Sposato dal 2004 con Christine Baumgartner, di diciannove anni più giovane, da cui ha avuto tre figli, (altri quattro li ha avuti dal primo matrimonio e da una successiva relazione) Kevin Costner alterna il mestiere di interprete a quello di musicista country rock.

9 su 10 da parte di 34 recensori Domenica 18 Kevin Costner entra nel club dei sessantenni Domenica 18 Kevin Costner entra nel club dei sessantenni ultima modifica: 2015-01-15T20:23:05+00:00 da Redazione
Condividi su...
Share on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn0

Lascia un commento