Genova, fuga di gas nel quartiere Foce morto Giovanni Paggini

Il pensionato di 82 anni è spirato dopo quattro giorni di agonia. Giovanni Paggini era rimasto ustionato sul 70% del corpo nell’esplosione del suo appartamento innescata da una fuga di gas.

L’incidente venerdì scorso, nel quartiere Foce, nel centro di Genova. Il decesso è avvenuto nel reparto grandi ustionati dell’ospedale Villa Scassi.

La Procura ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo contro ignoti e disposto l’autopsia.

Lascia un commento