Rogo di Prato condannati l’imprenditrice Lin Youlan, la sorella Youli e Hu Xiaoping

Sono tre le condanne, al processo di primo grado con rito abbreviato, per il rogo nella ditta cinese a Prato “Teresa Moda” in cui il primo dicembre 2013 morirono sette persone tutte orientali.

La pena più grave (8 anni e 8 mesi di reclusione) è stata inflitta a Lin Youlan, titolare dell’azienda, 6 anni e 10 mesi per la sorella Youli e 6 anni e mezzo al marito di quest’ultima, Hu Xiaoping. I due coniugi avrebbe partecipato alla gestione della ditta ma con responsabilità secondarie.

Lascia un commento