Sbarcati a Corigliano 476 migranti soccorsi nel Canale di Sicilia

Tra i clandestini 43 donne, alcune incinte e 15 bambini. Varia la nazionalità delle 476 persone soccorse: provengono da Siria, Medio Oriente e Nord Africa. Le loro condizioni di salute sembrano complessivamente buone.

I migranti sono stati salvati dalla Nave Gregoretti della Guardia costiera, attraccata intorno alla mezzanotte nel porto calabrese di Corigliano. Ora saranno trasferiti in centri di altre regioni.

Lascia un commento