Correggio, incidente nello stabilimento della Pibiplast morto elettricista di Guastalla

L’infortunio è avvenuto in una cella di media tensione da 15mila volt, dove la vittima di 36 anni è rimasto folgorato, morendo per arresto cardio-respiratorio. Sul posto sono accorse le ambulanze, ma per l’elittricista di Guastalla non c’è stato nulla da fare. Intervenuti anche i vigili del fuoco di Reggio Emilia, per riportare la situazione in sicurezza.

La tragedia è avvenuta nello stabilimento della Pibiplast a Correggio in via della Costituzione 19. La vittima è un uomo di 36 anni residente a Guastalla, un elettricista dipendete di una ditta esterna che stava svolgendo dei lavori.

Sulla dinamica dell’accaduto sono in corso accertamenti da parte dei carabinieri di Correggio e della Medicina del lavoro. La salma è stata messa a disposizione della Procura, per accertamenti autoptici che il magistrato di turno potrà decidere di disporre.

Lascia un commento